Tag: letteratura italiana

Lina

Lina

Il segnale delle cinture di sicurezza si spense appena l’aereo raggiunse la quota di volo. Il mio vicino di posto non aspettò un secondo di più. CondividiFacebookTwitteremailRedditTumblrLinkedin

DOPOLAVORO

DOPOLAVORO

Inutile farsi prendere dall’ansia, adesso. La verità è che è colpa mia, non imparo mai. Tenere un profilo basso, gli occhi e la bocca chiusi, farmi gli affari miei soprattutto perché a quarantotto anni il lavoro come buttafuori mi serve…

Per una colpa

Per una colpa

Per tutta la sera le hanno ripetuto di non allontanarsi. Di stare accanto ai suoi fratelli. Di non parlare con gli sconosciuti. Di non sporcarsi i vestiti. Di restare lì vicino, dove c’è l’ingresso e il grande falò intorno al…

Padre G. 

Padre G. 

Bologna, Porta San Mamolo         Padre G. è basso, corpulento, occhi azzurri.    Sui sessanta.     Padre G. percorre la navata, accende alcune candele. Entra nel confessionale, si siede.        Una voce sussurra in penombra. CondividiFacebookTwitteremailRedditTumblrLinkedin

Musicisti

Musicisti

L’uomo che ormai ha preso il posto di Luca nel cuore di Clara è un batterista grosso e barbuto. Si chiama Giorgio. È lui che invita Luca a prendere qualcosa al bar. Clara tiene il capo chino, i bellissimi occhi…

Torna in alto